Le nuove frontiere della personalizzazione

Le nuove frontiere della personalizzazione

Negli ultimi anni, l'intelligenza artificiale (AI) ha introdotto opportunità incredibili per la personalizzazione e l'ottimizzazione delle interazioni con i clienti.  L'AI conversazionale, come i chatbot, combinata alla profilazione psicometrica, può creare esperienze uniche e mirate, rendendo le interazioni più efficaci e personalizzate. Questa sinergia permette di utilizzare linguaggi e strumenti adeguati per diversi segmenti di clientela, migliorando significativamente il servizio offerto. In ...
Conversational AI: la tecnologia per interazioni personalizzate

Conversational AI: la tecnologia per interazioni personalizzate

Negli ultimi anni, la conversational AI, o intelligenza artificiale conversazionale, si è affermata come una delle tecnologie più promettenti nel mondo del marketing e del customer service. In sintesi, è una tecnologia basata su algoritmi avanzati che consente ai sistemi di comunicare con gli utenti in modo naturale e simile a una conversazione umana. La conversational AI è alla base dei chatbot, degli assistenti virtuali e delle interazioni automatizzate con i clienti. La sua adozione è in cos ...
​​Intelligenza artificiale a portata di tutti con il low code

​​Intelligenza artificiale a portata di tutti con il low code

Uno degli scogli che incontrano le aziende, in particolare quelle di piccole dimensioni, nel percorso di trasformazione digitale e di innovazione delle relazioni con il cliente riguarda la scarsità di competenze informatiche. La complessità di certe applicazioni, anche quando è solo presunta, tiene lontano da strumenti che potrebbero portare significativi miglioramenti dell’operatività delle aziende.  La soluzione viene dalle nuove tecnologie no code o low code, ovvero piattaforme che non ric ...
Profilare il cliente per un’esperienza personalizzata

Profilare il cliente per un’esperienza personalizzata

Nei mesi scorsi abbiamo avuto modo  di parlare di conversational insights e del loro ruolo nei nuovi sistemi conversazionali che si stanno diffondendo in sostituzione dei chatbot tradizionali. In quell’occasione abbiamo illustrato come si realizzano assistenti virtuali capaci di comprendere quanto viene chiesto dal cliente, di mettersi sulla sua stessa lunghezza d’onda e di rispondere in modo coerente. Alla base di questa evoluzione ci sono i sistemi di Natural Language Processing che si ...
Conversational analysis per cogliere tutte le sfumature del customer journey

Conversational analysis per cogliere tutte le sfumature del customer journey

Secondo uno studio pubblicato da Gartner nel 2021, i prossimi dieci anni saranno un periodo di trasformazione per il customer service.  I professionisti prevedono infatti un passaggio netto dalla semplice gestione di richieste e problemi all’utilizzo sistematico e strategico dei customer data per fornire un’assistenza di alta qualità, in grado non solo di risolvere i problemi con rapidità ed efficienza, ma anche di migliorare l’esperienza end-to-end di ciascun cliente. Raggiungere questo obiet ...
Resolution journey: guidare il cliente verso la migliore soluzione

Resolution journey: guidare il cliente verso la migliore soluzione

Perché, quando si parla di canali di contatto, la maggior parte delle aziende si focalizza su quanti e quali canali occorre offrire al cliente e sulle soluzioni tecnologiche da adottare per gestirli in modo integrato? Spesso, appena si affaccia un nuovo canale, ci si precipita a verificare come implementarlo, nell’ansia di essere aggiornati e di offrire tanti più canali di accesso possibile. Gartner ha osservato, nel suo studio sui trend del customer service per il 2022, che la strategia di can ...
6 / 6 ARTICOLI