La nuova Audi A8 dialoga con i guidatori grazie a Dragon Drive

Dragon Drive di Nuance sale a bordo della nuova Audi A8: la piattaforma per l’automobile connessa basata su AI faciliterà la gestione di tutte le conversazioni e i servizi connessi del nuovo modello Audi e di quelli che lo seguiranno.

I guidatori avranno a disposizione un assistente virtuale alla guida capace di ascoltarli, comprenderli e rispondere alle loro esigenze grazie a funzionalità come il riconoscimento vocale basato su cloud, la comprensione del linguaggio naturale e la tecnologia text-to-speech. Dragon Drive garantirà quindi un notevole valore aggiunto all’esperienza di guida, con un servizio personalizzato e fortemente integrato nel veicolo.Dragon Drive su Audi A8

Audi A8 è progettata per offrire una esperienza di guida premium e altamente automatizzata: questo include un assistente automotive veramente intuitivo capace di interagire come in una naturale conversazione” ha spiegato Martin Deinhard, Head Of Development Connected Services & Speech Assistant di Audi. “La soluzione Dragon Drive di Nuance è la piattaforma ideale per assicurare un’esperienza utente senza precedenti che rispecchia il nostro brand”.

Tra i servizi connessi accessibili attraverso il canale vocale troviamo, per esempio, previsioni meteo, punti di interesse e indirizzi, informazioni sui parcheggi, distributori di benzina, accesso al calendario e alle note. La piattaforma assicura inoltre l’accesso ai servizi embedded, come la musica e il navigatore, o a funzionalità in-car come l’aria condizionata.

Disporre di un assistente di guida intelligente e affidabile è un elemento cruciale nel mondo automotive che guarda sempre più alla guida autonoma, e Audi A8 è la prova che il futuro è già dietro l’angolo” ha concluso Arnd Weil, Senior Vice President and General Manager di Nuance Automotive. “Dragon Drive favorisce un’esperienza di guida fluida per i guidatori di Audi A8, offrendo loro un facile accesso alle loro app e servizi preferiti”.